Skip to content

Distribuzione nel tempo

-33%

tasso di crescita degli annunci tra il primo ed il secondo trimestre 2021

+31%

tasso di crescita degli annunci tra il secondo trimestre 2021 ed il medesimo trimestre del 2020

+36,8%

tasso di crescita del settore del Commercio negli annunci tra l’ultimo trimestre 2020 ed il primo 2021

L’evoluzione temporale della domanda del mercato del lavoro per le figure ICT

L’analisi in oggetto permette di osservare le dimensioni di territorio, settore e figure professionali in base alla loro evoluzione nel tempo. Viene mostrato innanzitutto l’andamento del valore assoluto degli annunci pubblicati negli ultimi 4 trimestri.

Le dashboard successive permettono di analizzare con maggiore profondità l’evoluzione temporale degli annunci, per figure professionali, settore economico e territorio. La prima fornisce un dettaglio delle vacancy pubblicate raggruppando le figure professionali nelle 7 categorie CEN corrispondenti: Business, Design, Development, Process Improvement, Service & Operations, Support e Technical. In aggiunta, è presente un’ulteriore categoria (Emerging) che raggruppa le potenziali nuove professioni individuate nell’Osservatorio.

Il dato che spicca nel trend degli annunci per il secondo trimestre 2021 è il calo della domanda, se paragonato con il trimestre precedente, di circa il -33%. Tuttavia, se si confronta il dato del secondo trimestre 2021 con il medesimo periodo dell’anno precedente (andamento tendenziale), si osserva una crescita degli annunci di circa il 31%. 

In sintesi, il trend negativo che si registra nel secondo trimestre 2021 è in realtà perturbato dalla enorme crescita (ripresa) che si è osservata nel primo trimestre del 2021. Un andamento che evidenzia l’assestamento della ripresa, certificata dalla crescita tendenziale del secondo trimestre 2021 rispetto al medesimo periodo del 2020.

Il secondo trimestre 2021 registra un rallentamento generalizzato della domanda di circa il 33% rispetto al primo trimestre 2021. Questo trend certifica quindi il rallentamento della crescita della domanda, la quale rimane tuttavia superiore al medesimo periodo del 2020. 

Per effetto del decremento generalizzato degli annunci quindi, tutti i settori mostrano un segno negativo rispetto al primo trimestre 2021. Il settore che ha rallentato di più è quello dei servizi professionali e consulenziali (-59%).

Overview

Dashboard