Skip to content

Distribuzione nel tempo

-4%

è il gap tra gli annunci nel quarto trimestre 2020 rispetto al medesimo periodo del 2019

+30%

tasso di crescita per la figura del Cloud Computing Specialist rispetto al trimestre precedente

-26%

tasso di decrescita degli annunci del settore del commercio nel quarto trimestre 2020 rispetto al trimestre precedente

L’evoluzione temporale della domanda del mercato del lavoro per le figure ICT

L’analisi in oggetto permette di osservare le dimensioni di territorio, settore e figure professionali in base alla loro evoluzione nel tempo. Viene mostrato innanzitutto l’andamento del valore assoluto degli annunci pubblicati negli ultimi 4 trimestri.

Le dashboard successive permettono di analizzare con maggiore profondità l’evoluzione temporale degli annunci, per figure professionali, settore economico e territorio. La prima fornisce un dettaglio delle vacancy pubblicate raggruppando le figure professionali nelle 7 categorie CEN corrispondenti: Business, Design, Development, Process Improvement, Service & Operations, Support e Technical. In aggiunta, è presente un’ulteriore categoria (Emerging) che raggruppa le potenziali nuove professioni individuate nell’Osservatorio.

Il quarto trimestre del 2020 fa registrare un aumento generalizzato nel numero di circa 6,000 unità (31% in più rispetto al Q3-2020), più del triplo dell’aumento registrato tra il secondo ed il terzo trimestre 2020. Da un punto di vista dell’analisi tendenziale, si nota uno scostamento (gap) del 4% (circa 1,000 annunci) tra l’ultimo trimestre del 2020 ed il medesimo trimestre del 2019. Questi due fenomeni, ovvero l’aumento congiunturale e la pressoché tenuta tendenziale, certificano una ripresa della domanda di lavoro sul Web,  che si riverbera in una crescita generalizzata di tutte le famiglie professionali legate al mondo dell’ICT mai inferiore al 20% rispetto al trimestre precedente.

Il quarto trimestre 2020 registra un aumento generalizzato della domanda di circa il 31% rispetto al terzo trimestre del 2020, il quale aveva a sua volta registrato un aumento del 13% tra il Q2 ed il Q3 del 2020. Il settore ICT rimane il prevalente – un trend confermato per l’intero 2020 – con una quota annunci nell’ultimo trimestre 2020 del 34,7%, in calo di due punti  rispetto all’andamento del trimestre precedente. Tuttavia, il settore ICT continua a registrare un aumento del numero di annunci del 23,5% rispetto al terzo trimestre 2020. 

Per effetto dell’aumento generalizzato degli annunci infatti, tutti i settori mostrano un aumento significativo – mai inferiore al 12% – ad eccezione del settore del commercio, che registra un -26% rispetto al terzo trimestre dell’anno. E’ verosimile che tale controtendenza rispetto agli altri settori sia riverbero delle politiche di lockdown attuate negli ultimi mesi del 2020. Infine, dal punto di vista territoriale, si osservano solamente leggeri scostamenti nella distribuzione degli annunci, ad evidenza che la ripresa del terzo trimestre del 2020 è stata generalizzata su tutto il territorio nazionale.

Overview

Dashboard