Distribuzione nel tempo

+60,9%

Crescita del numero di annunci nel secondo trimestre 2020 rispetto al trimestre precedente per Information Security Manager

-18%

Calo del numero di annunci per la figura del Project Manager rispetto al trimestre precedente

+35%

tasso di crescita del settore del Commercio nel 2° trimestre 2020 rispetto al trimestre precedente

L’evoluzione temporale della domanda del mercato del lavoro per le figure ICT

L’analisi in oggetto permette di osservare le dimensioni di territorio, settore e figure professionali in base alla loro evoluzione nel tempo. Viene mostrato innanzitutto l’andamento del valore assoluto degli annunci pubblicati negli ultimi 4 trimestri.

Le dashboard successive permettono di analizzare con maggiore profondità l’evoluzione temporale degli annunci, per figure professionali, settore economico e territorio. La prima fornisce un dettaglio delle vacancy pubblicate raggruppando le figure professionali nelle 7 categorie CEN corrispondenti: Business, Design, Development, Process Improvement, Service & Operations, Support e Technical. In aggiunta, è presente un’ulteriore categoria (Emerging) che raggruppa le potenziali nuove professioni individuate nell’Osservatorio. Ad esempio, nella categoria Business, si evidenzia una decrescita del Project Manager del 18% circa rispetto al trimestre precedente. Diversamente, nella categoria Technical, la  figura del Information Security Manager registra un segno fortemente positivo  nella domanda nel secondo trimestre 2020 rispetto al primo trimestre 2020, con un +60,9%. Per tutte le altre professioni osservate, invece, si evidenzia un netto calo della domanda rispetto al primo trimestre 2020.

Il secondo trimestre 2020, sicuramente segnato dall’emergenza sanitaria COVID-19, registra un calo generale della domanda del 28,52% rispetto al primo trimestre 2020, in cui la domanda era sostenuta dal segno positivo del mese di Gennaio 2020.

Il settore ICT rimane prevalente, con una quota annunci nel secondo trimestre 2020 del 38,6%, tendenzialmente in linea con l’andamento del trimestre precedente nonostante un calo del 30% nel numero di annunci rispetto al primo trimestre 2020. Anche il comparto dell’industria registra una flessione con -31% di annunci circa, con una quota annunci del 12,5% in linea con il trimestre precedente. Diversamente, così come accaduto nel primo trimestre 2020, il commercio continua a registrare un rialzo sia nella quota annunci (passata dal 3% al 5,6%) sia come numero di annunci totale, che cresce del 35% rispetto al primo trimestre del 2020. Tale aumento è verosimilmente da attribuirsi alla domanda emersa dalle aziende appartenenti al sottosettore della grande distribuzione. Infine, dal punto di vista territoriale, il nord-ovest conferma, e consolida, la quota annunci ICT al 43%, mentre il nord-est registra un calo dal 28,8% al 23,7% di quota annunci, a vantaggio del centro e del sud e isole che crescono rispettivamente del 5% e del 2,3%.

Overview

Dashboard