I Partner dell'Osservatorio

  • Viviamo un periodo di profonde trasformazioni in cui la pervasività del digitale determina nuove modalità di vita ad ogni livello. È un cambiamento epocale in cui si delineano nuovi fondamenti culturali: sistemi relazionali basati su network e molteplicità sincronica, lavoro che si configura sempre più come cognitivo, schemi ripetitivi dei processi lavorativi sostituiti dalla continua innovazione. Le competenze richieste sono sempre più in evoluzione.

    L’Osservatorio delle Competenze Digitali 2019 permette di catturare questi cambiamenti, anticipando l’evoluzione delle competenze emergenti che disegnano nuovi profili professionali. La sfida ora si gioca sul disegno di programmi formativi adeguati ai bisogni di imprese e PA, aggiornamento delle professionalità ICT, ma ancor di più su tutte le altre professionalità.

    Giovanni Adorni
    Presidente AICA
  • Per l’economia digitale il capitale umano e la formazione hanno un valore molto più che strategico e lo avranno sempre di più nei prossimi anni, non solo per il proprio comparto, ma anche e soprattutto perché sono parti integranti e trasversali per tutti i settori dell’economia a livello mondiale.
    Dobbiamo fare in modo che i nostri giovani si avvicinino a lauree e diplomi ICT per far crescere il numero dei laureati e di esperti informatici con competenze avanzate. Parallelamente è necessario rinnovare e aumentare la qualità dei percorsi di studi, che devono diventare sempre più innovativi affiancando alla teoria la pratica e l’esperienza sul campo, ma soprattutto devono allinearsi anche con ciò che il mercato del lavoro cerca e chiede.

    La formazione, la valorizzazione del capitale umano e la riqualificazione delle competenze sono prioritari e devono essere permanenti per poter innovare l’economia e la tradizione italiana e competere in campo internazionale.

    Marco Gay
    Presidente Anitec-Assinform
  • Le competenze digitali oggi sono una merce rara: tanto le aziende ICT quanto le organizzazioni utenti faticano a trovarle. È un vero e proprio paradosso: in una società proiettata verso la Trasformazione
    Digitale, che è abilitante per mantenerci competitivi nell’ecosistema globale, ci manca proprio ciò che la rende possibile; è come se spingessimo sull’auto elettrica ma non producessimo sufficiente corrente per alimentarla. In questo contesto le associazioni hanno una mission ambiziosa: fare cultura. Allargando il tiro alle aziende utenti, soprattutto PMI, alla pubblica amministrazione, alle scuole e alle università, per arrivare a scardinare un pre-giudizio forte: il digitale non è solo codice, il digitale è ovunque, ed ogni professione del futuro non potrà prescinderne.

    Paola Generali
    Presidente Assintel
  • La diffusione della tecnologia favorisce una maggiore competitività, la creazione di nuove imprese e di nuovi servizi, la realizzazione e l’espansione dei poli di eccellenza e dei collegamenti in rete. Il network nazionale delle società pubbliche di settore, rappresentato da Assinter Italia, intende concorrere a costruire il lungo cammino verso la Trasformazione digitale, che passa attraverso la dematerializzazione, fa leva sull’organizzazione e sull’uso dei dati, e giunge a configurare modelli predittivi capaci di disegnare servizi a reale valore aggiunto per i cittadini e per le imprese. Se i dati rappresentano i mattoni, le competenze digitali sono la malta ed il cemento necessari per costruire questo ponte verso il futuro. Strutturarle in progetti formativi dedicati, renderle disponibili sul mercato del lavoro, consolidarle in percorsi di crescita umana e professionale, facilitare la loro diffusione nel settore pubblico è momento necessario ed ineludibile per una PA al passo con la velocità del mondo che le gira intorno, in cui sia possibile individuare le responsabilità, misurare i meriti, garantire la trasparenza dei processi decisionali e limitare gli arbitrii, le inefficienze e gli sprechi.

    Enrico Zanella
    Presidente Onorario Assinter

AICA

AICA è l’associazione culturale, senza scopo di lucro, che dal 1961 rappresenta in Italia e in Europa i professionisti ICT del nostro Paese. Punto di riferimento, luogo d’incontro e confronto per la costruzione della società digitale in Italia, è portatrice di relazioni ed esperienza internazionali. In armonia con la mission europea del CEPIS, opera per la qualificazione e certificazione delle competenze digitali e la progettazione di percorsi di cambiamento, per valorizzare e realizzare il potenziale delle nuove tecnologie. Il sito raccoglie informazioni e iniziative della comunità informatica nazionale.

Anitec - Assinform

Anitec-Assinform è l’Associazione in Confindustria delle Aziende di Information Technology e dell’Elettronica di Consumo.
Con una consistente base associativa rappresenta una industria vitale per il nostro sistema Paese. É socio fondatore di Confindustria Digitale. Anitec-Assinform, anche attraverso il Web, è il “ponte” fra le principali forze economiche, politiche e istituzionali e il mondo ICT operando la rappresentanza del settore su più ambiti: dai diritti e le istanze delle imprese a ricerche sui mercati, al supporto per la regolamentazione e l’accesso ai fondi pubblici. Tra le priorità di Anitec-Assinform vi è quella di contribuire con Studi ed Osservatori ad alimentare le conoscenze sulla trasformazione digitale e l’impatto su sulle Imprese, le Pubbliche Amministrazioni e la Società Civile in generale, attraverso la Comunicazione, con focus specifici nella ricerca, nella formazione e nei servizi al cittadino.

Assintel

Assintel è l’associazione nazionale delle imprese ICT e digitali e aderisce a Confcommercio – Imprese per l’Italia. Rappresenta le imprese presso autorità ed istituzioni, ne tutela gli interessi, per un mercato più equo che valorizzi anche le piccole imprese. Il focus è sull’ecosistema delle medie e piccole imprese e delle start up innovative, creando occasioni di networking, sviluppando progettualità di filiera sul territorio, progettando iniziative e servizi a loro concreto supporto e cercando nuovi canali di visibilità e di incontro con la Domanda. É in prima linea per favorire lo sviluppo della cultura digitale nel Sistema Paese, attraverso ricerche e progetti in sinergia con le Istituzioni.

Assinter Italia

Assinter Italia è l’Associazione delle Società per l’Innovazione Tecnologica operanti a livello Centrale e nelle Regioni, Province Autonome ed Enti Locali. Riunisce le aziende pubbliche operanti nel settore dell’ICT per la Pubblica Amministrazione. Assinter Italia si propone come polo tecnico-organizzativo per contribuire a realizzare l’Agenda Digitale e promuovere lo sviluppo dei territori digitali. L’Associazione opera nella convinzione che il supporto alla cooperazione interregionale ed il riuso siano cruciali nel cambiamento dei processi organizzativi della PA e nella diffusione dell’innovazione.